GOLDEN MILK O LATTE D’ORO

Questa bevanda è a base di curcuma e come sappiamo imperversa in rete, però siccome è molto buona, ho voluto anch’io inserirla fra le mie buone abitudini. E’ una ricetta della tradizione ayurvedica, e dicono abbia diverse proprietà benefiche: migliora l’elasticità delle articolazioni, è particolarmente indicata per tutti coloro che hanno problemi alle giunture ed è ottima per la colonna vertebrale dato che lubrifica, aiuta a rompere i depositi di calcio, riduce eventuali infiammazioni e contribuisce a rimuovere le tossine. Cura il mal di schiena, depura il fegato, attiva il metabolismo, riduce il livello del colesterolo. Inoltre ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antifungine e antivirali. Insomma un vero toccasana!

Che crediamo o meno alla “bontà” di queste affermazioni, di sicuro possiamo fidarci della “bontà” di questa bevanda, che di sicuro potrà apportare qualche beneficio…meglio di tanti prodotti industriali di cui sono colmi i nostri supermercati!

Ecco la semplicissima ricetta:

Ingredienti per la pasta di curcuma:
50 g. di curcuma in polvere
120 ml di acqua minerale naturale
mezzo cucchiaino di pepe nero macinato
Ingredienti per la bevanda:
1 tazza di bevanda alla mandorla (si possono usare anche altri tipi di bevande vegetali)
1 cucchiaino di miele millefiori
1/2 cucchiaino di olio di cocco per uso alimentare (in alternativa burro chiarificato o olio extra vergine di oliva).

Come si fa…
Per prima cosa occorre creare la base di pasta di curcuma da conservare già pronta e utilizzare ogni volta che si vuole preparare al volo la nostra bevanda. Scaldare l’acqua e la curcuma in un pentolino, a fuoco basso, mescolando sempre, fino a quando si sarà formata una pastella con la consistenza simile a quella del dentifricio (2-3 minuti). Aggiungere il pepe nero e mescolare. Raffreddare il composto e poi conservare in un vasetto di vetro in frigorifero, fino a 40 giorni. Sembra che l’aggiunta di pepe sia essenziale affinché aumenti la biodisponibilità del principio attivo della curcuma da parte dell’organismo, allo stesso scopo serve l’aggiunta di olio.

Per preparare la dose di latte d’oro per una persona versare in un pentolino la bevanda vegetale, aggiungere mezzo cucchiaino di pasta di curcuma e scaldare fino a quando si vedrà fumare la bevanda, senza raggiungere l’ebollizione. Spegnere subito, versare in tazza e aggiungere il miele e l’olio che avete scelto di usare e mescolate bene.
I maestri yogi ne consigliano l’uso per 40 giorni consecutivi e comunque il latte d’oro è così gustoso che sarà impossibile smettere di berlo.

Buona bevanda TesOryni!!!

Postilla: le indicazioni sugli ingredienti e/o attrezzature da cucina, riguardano quelli che preferisco e uso. Se piacciono anche a te e li acquisti tramite il mio link, TesOry in cucina by Nuovi Gusti riceve una piccola commissione. Grazie di aver visitato il mio blog!  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *