FILONCINI ALLE CIPOLLE

Non so se succede solo a me, ma le cipolle, soprattutto quelle rosse di Tropea, mi inebriano col loro odore caratteristico quando le uso in cucina e mi danno una sensazione di rustico.

Faccio il pane per me e la mia famiglia tutti i giorni o quasi: prepararlo in casa ci dà l’opportunità non solo di scegliere gli ingredienti che è già importantissimo, ma anche di dosare le quantità preparandolo in dosi non eccessive o congelandolo se non abbiamo tanto tempo da dedicare alla cucina.

Va da sè che ti viene una gran voglia di sperimentare un sacco di ricette e varianti quando si è imparato a fare il primo impasto base; così oggi ho preparato dei filoncini che assomigliano per forma a delle baguette e l’ho aromatizzato alla cipolla!!! Buonissime!!! Ma potete farcirle anche con fiocchi d’avena o pomodori (quando di stagione) come ho fatto nella foto. Spazio alla fantasia e al gusto come sempre!

Ma ecco subito la ricettina…

Ingredienti:

• 100 gr di pasta madre rinfrescata
• 500 grammi farina grano antico tipo 1
• 10 + 5 ml di olio Evo
• 8 gr sale marino integrale di Cervia
• 360 gr acqua
• 2 cipolle rosse di Tropea o in alternativa le classiche bionde

Come si fa…

Mondare le cipolle, tagliarle a spicchi sottili ed appassirle dolcemente per qualche minuto a fuoco basso in padella con un cucchiaio di olio (5 ml circa).
Spegnere e lasciare da parte.

Sciogliere la pasta madre in una prima parte di acqua, quindi aggiungere man mano la farina, alternata all’acqua restante a temperatura ambiente; aggiungere anche l’olio (10 ml) ed impastare.

Unire il sale e le cipolle e continuare a lavorare l’impasto finché sarà liscio, omogeneo e non più appiccicoso.
Come sapete, io metto le farciture sempre all’interno dell’impasto per evitare che si brucino mettendole sulla superficie a decorazione; oppure avendo l’accortezza di coprirle con un foglio di alluminio.

Lasciar riposare intervallando con delle pieghe a 3 ogni 15 minuti e poi attendere la prima lievitazione per un paio d’ore. Trascorso il tempo, passiamo alla formatura dei filoncini dividendo l’impasto in 4 parti (circa 200 g l’uno), allargare delicatamente con la punta delle dita a formare un rettangolo e arrotolare su stesso.

Ora possiamo adagiare i filoncini su carta forno, distanziandoli tra loro oppure potete usare delle teglie microforate per baguette come questa che uso io e che vedete in foto.

Lasciar lievitare ancora un’oretta e infornare a 180° statico per circa 35 minuti finché saranno ben dorati.

Che ne dite, se po’ ffa’? Io credo di sì, buon appetito TesOryni!!!

Postilla: le indicazioni sugli ingredienti e/o attrezzature da cucina, riguardano quelli che preferisco e uso. Se piacciono anche a te e li acquisti tramite il mio link, TesOry in cucina by Nuovi Gusti riceve una piccola commissione.

Grazie di aver visitato il mio blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.