CIAMBELLA RUSTICA VERDURE E FORMAGGIO

Onestamente? La foto non rende merito a questa super ciambella rustica verdure e formaggio! Sprigiona l’aroma del rosmarino e del formaggio, è molto soffice ed è un pasto unico, perché nell’impasto abbiamo uova e formaggio e ci metto tante buone verdurine nel ripieno. Anche qui, possiamo realizzare questa ciambella rustica verdure e formaggio in ogni stagione, adattando le verdure in base a ciò che natura offre.

Ecco la ricettina …

Ingredienti:

Per l’impasto:

400 g farina tipo 1

100 g farina tipo 2 integrale

12,5 g  lievito di birra fresco  (mezzo cubetto)

2 uova intere medie

150 g  latte vaccino o bevanda di avena tiepidi

80 g oliva Evo delicato o olio di girasole

40 g formaggio grattugiato

1 cucchiaino raso di sale di Cervia

Per il ripieno

200 g di verdure di stagione

100 g di formaggio a pezzettini piccoli

Per il condimento prima di cuocere

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva + 1 cucchiaio di acqua tiepida+aghi di rosmarino tritati finemente

Come si fa…

In un pentolino intiepidite il latte o bevanda vegetale di avena e scioglietevi il lievito di birra mescolando. Versate il latte in una ciotola e aggiungete l’olio, le uova leggermente sbattute, il formaggio grattugiato ed infine le due farine setacciate con il sale; iniziate ad impastare (io quando possibile mi faccio aiutare dalla tecnologia, in questo caso dalla planetaria, ce ne sono di fantastiche e vale davvero la pena!) per qualche minuto fino al formarsi di una palla che si stacca dalle pareti, quindi trasferite l’impasto su un piano di lavoro e continuate a lavorarlo un altro po’ a mano.

Se servisse ancora un po’ di farina  aggiungetela poiché come sapete, assorbe più o di meno liquidi a seconda delle proprie caratteristiche.

Ora rimettete il panetto ottenuto in una ciotola, sigillatela con della pellicola e ponetela in forno spento con lucina accesa (in estate non sarà necessario) a lievitare finché non raddoppia di volume.

A lievitazione avvenuta trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata leggermente e con l’aiuto del mattarello formate un rettangolo possibilmente dello stesso spessore.

Farcite con le verdure condite ed il formaggio tritati grossolanamente e spargeteli all’interno del rettangolo lasciando uno spazio lungo il bordo. In estate spesso uso delle zucchine tagliate a julienne o grattugiate e le inserisco a crudo, condite con un filo di olio Evo e sale di Cervia.  Arrotolate con cura formando un cilindro.

Ungete con poco olio lo stampo da ciambellone, unite le estremità del rotolo pizzicando delicatamente la pasta affinché non si creino inestetismi e trasferite l’anello così formato nello stampo.

Con un coltello affilato praticate dei tagli piuttosto profondi alla stessa distanza l’uno dall’altro, coprite e ponete ancora a lievitare per un’oretta o finché raddoppi di nuovo il suo volume.

Nel frattempo avrete preparato una sorta di salamoia con  acqua tiepida, olio Evo ed aghi di rosmarino, se non avete quello fresco il rosmarino in aghi secco andrà benissimo, conferirà un aroma e un profumo deliziosi. Emulsionate con un pennellino con ciotola.

Spennellate con cura la superficie della ciambella in maniera uniforme.

Adesso potete infornare la ciambella rustica con verdure e formaggio nel ripiano centrale, in modalità ventilato a 170-180° circa, secondo il vostro forno, per circa un’oretta. Se la superficie si scurisce troppo, abbassate la temperatura.

Una volta cotta, avrete una ciambella gonfia e soffice, deliziosa da portare per una gita fuoriporta, per uno spuntino al lavoro o per una cena informale.

Buon appetito a tutti TesOryni!!!

Postilla: le indicazioni sugli ingredienti e/o attrezzature da cucina, riguardano quelli che preferisco e uso. Se piacciono anche a te e li acquisti tramite il mio link, TesOry in cucina by Nuovi Gusti riceve una piccola commissione. Grazie di aver visitato il mio blog!  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *